This website or its third party tools use cookies, which are necessary to its functioning and required to achieve the purposes illustrated in the cookie policy. If you want to know more or withdraw your consent to all or some of the cookies, please refer to the cookie policy. By closing this banner you agree to the use of cookies.

Zoonosi: come tutelare la nostra salute e quella degli animali domestici.

description

Approfondimento di SFERA

access_time

26 giugno 2018

La nostra salute è strettamente correlata a quella dei nostri amici a quattro zampe. Proteggendo in maniera strategica e scientifica i nostri animali, tuteliamo anche noi stessi.

Condividere la vita con un amico a 4 zampe infatti, può avere delle conseguenze sul nostro stato di salute: pulci, zecche e zanzare, non sono nemici solo degli animali ma anche nostri. Sono infatti vettori di patologie a carattere zoonotico, ossia quelle malattie che possono trasmettersi dagli animali all’uomo.

Le zoonosi conosciute sono numerose, alcune con un indice di gravità ridotto, altre decisamente gravi per gli animali e l’uomo, per cui soltanto con una corretta ed efficace prevenzione si può ridurne il rischio.

Buone norme da seguire

A tal proposito assumono particolare importanza alcune norme igieniche generali che occorre sempre rispettare, come:

  • Tenere costantemente sotto controllo lo stato di salute e l’igiene dell’animale
  • Lavarsi sempre accuratamente le mani dopo aver giocato o aver dato da mangiare all’animale
  • Mantenere l’igiene nei luoghi a cui ha accesso l’animale

Oltre a seguire delle buone abitudini igieniche, è bene fare in modo che i nostri fedeli compagni siano seguiti da veterinari  e che siano rispettate le date e le scadenze in cui eseguire i vaccini.

Nel proteggerli, è necessario fare uso degli antiparassitari adatti, specifici per animale, taglia e stagione.

Bisogna inoltre ricordare che determinati tipi di antiparassitari sono specifici per specie diverse: occorre quindi fare attenzione a non dare lo stesso farmaco al cane, al gatto o al coniglio. Non è infatti la quantità di farmaco che li distingue dal poter essere somministrato ai diversi animali, ma la sostanza, il principio attivo che il compone.

Si deve cercare di fare delle combinazioni che consentano di utilizzare la minor quantità di prodotti possibile, con il più ampio spettro di protezione.

In generale la protezione annuale è necessaria per tutelare i nostri animali dall'attacco dei parassiti.

Conoscere i rischi potenziali non deve né allarmare né dissuadere chi desidera avere un animale domestico. E' utile invece perché stimola a mettere in pratica semplici norme igienico-sanitarie che, di solito, bastano da sole a salvaguardare la salute dell’animale e nostra.

Articoli Correlati

access_time

13 giugno 2024

I benefici del sole sulla salute e sull’umore

face

Consiglio di SFERA

Il sole è un elemento essenziale per la nostra salute e il nostro benessere, influenzando positivamente sia il nostro organismo che il nostro umore. Quali...
Leggi di più
access_time

27 maggio 2024

Il potere delle ceramidi: cosa sono e perchè sono importanti per il viso

face

Consiglio di SFERA

Hai mai sentito parlare delle ceramidi? Questi piccoli ma potenti alleati della nostra pelle svolgono un ruolo fondamentale nel mantenere un aspetto giovane...
Leggi di più
Scopri di più sul nostro blog

Ultime news ed eventi

Un nuovo sollevatore per la piscina di Medicina: il contributo di SFERA a sostegno dell’inclusività

access_time

22 maggio 2024

SFERA Farmacie ha elargito un contributo che ha permesso alla piscina comunale di Medicina di installare...

Openday Esthederm a Riolo Terme

today

25 giugno 2024

place

Farmacia Comunale
Riolo Terme

Torna l'Openday Esthederm, e arriva a Riolo Terme! Martedì 25 giugno, dalle 10:00 alle 17:30, la nostra...

Prova il nuovo dispositivo Skinceuticals!

today

18 giugno 2024

place

Farmacia Comunale Centrale
Medicina

Martedì 18 giugno torna la Giornata Skinceuticals presso la Farmacia Comunale Centrale di Medicina! Prenota...