This website or its third party tools use cookies, which are necessary to its functioning and required to achieve the purposes illustrated in the cookie policy. If you want to know more or withdraw your consent to all or some of the cookies, please refer to the cookie policy. By closing this banner you agree to the use of cookies.

L'importanza di usare il doposole.

face

Consiglio di D.ssa Giulia Bianconcini

Farmacia Comunale dell’Ospedale, Castel San Pietro
access_time

17 giugno 2022

Appena dopo una giornata in piscina, al mare o all'aria aperta, la pelle necessita di una maggiore idratazione, poichè stressata dal calore e dalle reazioni indotte dai raggi ultravioletti.

I benefici maggiori, oltre al restituire alla pelle la giusta freschezza e morbidezza, sono la prevenzione di secchezza e screpolature fino ad evitare danni più profondi a livello cellulare.

Oltre al beneficio immediato, il doposole segue un'azione "nel lungo termine", ossia prima che gli effetti delle radiazioni UV impattino in profondità sul DNA cellulare, provocando un'accelerazione del processo di invecchiamento. Per questo, la protezione solare deve essere utilizzata in combinazione con formulazioni doposole capaci di evitare secchezza nel presente e rughe nel futuro. 

Esistono diverse formulazioni, a seconda delle preferenze, come latti, spray, creme e oli; ogni prodotto può contenere sostanze nutrienti come Argan e Karitè,  sostanze lenitive, come Aloe, Calendula, Malva e Camomilla, e antiossidanti e complessi vitaminici.

Come scegliere il doposole.

Tra le caratteristiche su cui puntare, vi è prima di tutto la consistenza. Vi sono infatti:

  • Le formule light, a rapido assorbimento, sono indicate in caso di pelli normali o in assenza di particolari problematiche.
  • Quelle più dense, come ad esempio i burri e le creme, arricchiti con attivi anti-age, nutrienti e idratanti, sono ottimi per pelli molto provate e secche.
  • Le texture delicate sono specifiche per pelli sensibili o a tendenza allergica, in quanto contengono ingredienti privi di profumazioni e parabeni, come le acque termali.

Quando usare il doposole?

Dopo la doccia, in abbondanza su tutto il corpo e il viso, per rinfrescare dolcemente la pelle, avendo cura di aver prima rimosso ogni residuo di crema solare, sabbia, sale o cloro.

Nelle aree maggiormente sensibilizzate si può stendere uno strato più spesso e lasciar agire come impacco, per qualche minuto.

Aiuta a preservare l’abbronzatura.

Il doposole, una volta acquisito un bel colorito, è anche utile per preservare l’intensità del colore della pelle; è molto importante usare un detergente con sostanze nutrienti ed emollienti, applicare poi il doposole in abbondanza e, una volta a settimana, può essere utile ricorrere ad uno scrub delicato per restituire uniformità e luminosità alla pelle abbronzata.

Articoli Correlati

access_time

25 gennaio 2024

Quando l’inquinamento diventa un problema anche per la nostra pelle: i consigli di SFERA

face

Consiglio di SFERA

La nostra pelle è esposta quotidianamente a molteplici aggressioni ambientali, e tra queste, l'inquinamento è uno dei principali fattori che possono...
Leggi di più
access_time

8 gennaio 2024

Controlli sanitari e screening regolari: investire nella tua salute

face

Consiglio di SFERA

Mantenere una buona salute non dovrebbe limitarsi solo a quando ci si sente male, ma dovrebbe essere un impegno continuo nel prevenire e rilevare precocemente...
Leggi di più
Scopri di più sul nostro blog

Ultime news ed eventi

Giornata Miamo

today

29 marzo 2024

place

Farmacia Comunale Pedagna
Imola

Venerdì 29 marzo, vieni a trovarci presso la farmacia Pedagna di Imola: ti accoglierà una consulente...

Filorga presenta il nuovo prodotto “Time Filler Shot”

today

14 marzo 2024

place

Farmacia Comunale del Borgo
Castel Bolognese

Torna un pomeriggio dedicato ad un evento Filorga: giovedì 14 marzo la Farmacia Comunale Del Borgo presenterà...

Giornata Pierre Fabre

today

5 marzo 2024

place

Farmacia Comunale Fondazione Valeriani
Molinella

Martedì 5 Marzo, vieni a trovarci nella farmacia Fondazione Valeriani di Molinella: ti accoglierà la...