DEPRESSIONE AUTUNNALE: DI COSA SI TRATTA E COME COMBATTERLA.

description

Approfondimento di SFERA

access_time

22 settembre 2020

L’autunno arriva per tutti. Il cielo grigio offusca i caldi raggi del sole; il lavoro, le ansie, gli impegni hanno fatto capolino tra le pieghe della mente mentre un senso di irrequietezza e agitazione si è fatto largo dentro di noi. Giunge così, infine il momento di salutare la spensieratezza dell’estate ed affrontare nuovamente la routine, i dilemmi e le responsabilità della vita quotidiana.

Il cambio di stagione diviene sinonimo per moltissimi (per lo più i giovani adulti in un rapporto 2 a 1, in maggioranza di sesso femminile) di un disturbo stagionale che colpirebbe oltre il 15% della popolazione, ciò che gli psicologi e gli esperti di settore definiscono “Sindrome da depressione autunnale” (SAD).

COME SI MANIFESTA.

La depressione stagionale si palesa come un forte senso di ipersonnia, introspezione, importante percezione di stanchezza, scompenso emotivo, assenza di stimoli, isolamento e umore nero che spinge il soggetto ad una forte diminuzione della produttività dovuta perlopiù ad un notevole cambiamento climatico. L’Università di Copenhagen ha però indicato la causa biochimica di questo forte malessere in un alterazione nella regolazione della serotonina, un neurotrasmettitore che grava sulla modulazione individuale dell’umore. O in parole povere: l’ormone del buon umore.

COME PREVENIRLA E AFFRONTARLA.

Una delle principali problematiche della sindrome da depressione autunnale è la deficienza di vitamina D, ma nulla che una camminata di mezz’ora sotto i raggi del sole non possa rimediare, quindi approfittate di ogni tregua che le nuvole regalano per fare quattro passi all’aria aperta, dando spazio anche ad attività fisiche e sociali. Cercate, quindi, di praticare attività stimolanti, ricreative e rilassanti che in questo modo allontanano e isolano i pensieri più cupi, trovando il giusto equilibrio tra quotidianità e nuove motivazioni, senza trascurare la socialità, che vi darà modo di esprimere voi stessi e i vostri interessi.

 

Nelle nostre farmacie puoi trovare gratuitamente consulenze psicologiche. Nella farmacia comunale della stazione di Imola la presenza di una nostra psicologa darà supporto mentale e clinico nella lotta contro la SAD, guidandovi nel percorso di salute e prevenzione contro l‘ostacolo della vostra regolarità psicologica.

 

Articoli Correlati

access_time

23 novembre 2020

Massaggio plantare: un aiuto per tutto il corpo.

description

Approfondimento di SFERA

Una delle tecniche di massaggio più efficaci e rinomate è la riflessologia plantare, una pratica di stimolazione dal carattere totale ed olistico che...
Leggi di più
access_time

6 novembre 2020

Fibromalgia: quando i muscoli chiedono aiuto.

description

Approfondimento di SFERA

La sindrome fibromalgica (FM) o sindrome di Atlante, è una patologia di tipo reumatica idiotaptica di natura extrarticolare di tipo cronico e sistemico;...
Leggi di più
Scopri di più sul nostro blog

Ultime news ed eventi

Sospensione servizi specifici Farmacia comunale n.2 di Faenza

access_time

29 giugno 2021

Dal 28 giugno al 18 luglio, la farmacia comunale n.2 - Marconi di Faenza, causa ristrutturazione, sospenderà...

Screening dell’occhio secco in farmacia.

access_time

22 giugno 2021

Presso alcune farmacie SFERA selezionate, nel mese di luglio, sarà possibile effettuare gratuitamente...

Body Composition

today

20 luglio 2021

place

Farmacia Comunale Centrale
Medicina

Una giornata dedicata al benessere della persona con lo studio della composizione fisica: durante la...