Prendiamoci cura del nostro intestino.

face

Consiglio di SFERA

access_time

20 dicembre 2018

L'equilibrio del nostro apparato digerente è fondamentale per il nostro benessere psico-fisico. L'intestino è un organo molto sensibile: anche un piccolo cambiamento delle abitudini alimentari può far insorgere disturbi come stanchezza, cefalea, gonfiore addominale, fino a stipsi, diarrea, candidosi e cistiti.

Nel nostro intestino trovano spazio tante comunità microbiche (virus, batteri, miceti, protozoi) che formano quello che viene definito il microbiota intestinale. A causa di diete monotematiche, eccessi alimentari, stress, terapie antibiotiche, abuso di lassativi la flora batterica viene alterata, e ciò porta alla comparsa di questi sintomi.

In questi casi bisogna intervenire con un'adeguata modifica dello stile di vita, dell’alimentazione e una corretta integrazione con probiotici adatti al disturbo specifico.

 

Le buone pratiche

La salvaguardia del nostro apparato digerente può e deve iniziare già a tavola. In primo luogo cercando di evitare eccessi alimentari: porzioni più piccole, ad esempio, ci permetterebbero di assaporare tutto senza andare ad appesantire e sforzare lo stomaco.

Oltre a questo, alcune buone pratiche ci permettono di ristabilire e rafforzare la nostra armonia intestinale:

  • Bere molta acqua
  • Avere una dieta varia che garantisca un buon apporto di nutrienti
  • Consumare una buona quantità di alimenti con fibre (frutta e verdura)
  • Alleviare lo stress e l'incidenza dei fattori psicoemotivi praticando sport e tecniche di rilassamento, come lo yoga
  • Integrare la dieta assumendo probiotici

I probiotici sono microrganismi vivi che apportano benefici alla salute dell'ospite, ovvero le cellule intestinali, favorendo l'assorbimento delle sostanze nutritive a discapito di quelle tossiche. Un flaconcino di probiotici contiene tipicamente un miliardo di batteri. Se assunti a stomaco vuoto, per un periodo di 3-4 settimane, aiutano a ristabilire l'equilibrio della flora batterica di stomaco e intestino.

 

Durante le vacanze natalizie è difficile riuscire a mantenere l’alimentazione ideale. Fare prevenzione sulla nostra salute intestinale, però, evitando gli eccessi e mangiando sano quanto più possibile, è fondamentale per il benessere del nostro corpo ed entrare nel nuovo anno nel pieno delle nostre energie.

 

Dott.ssa Elisa Sangiorgi, Farmacia della Stazione Imola

 

Articoli Correlati

access_time

23 novembre 2020

Massaggio plantare: un aiuto per tutto il corpo.

description

Approfondimento di SFERA

Una delle tecniche di massaggio più efficaci e rinomate è la riflessologia plantare, una pratica di stimolazione dal carattere totale ed olistico che...
Leggi di più
access_time

6 novembre 2020

Fibromalgia: quando i muscoli chiedono aiuto.

description

Approfondimento di SFERA

La sindrome fibromalgica (FM) o sindrome di Atlante, è una patologia di tipo reumatica idiotaptica di natura extrarticolare di tipo cronico e sistemico;...
Leggi di più
Scopri di più sul nostro blog

Ultime news ed eventi

Giornata Korff

today

21 dicembre 2020

place

Farmacia Comunale n.2
Lugo

Lunedì 21 Dicembre vieni a trovarci alla farmacia comunale di Lugo n.2 per la Giornata Korff. Prenota...

GIORNATA AVÈNE

today

18 dicembre 2020

place

Farmacia Comunale n. 2 – Marconi
Faenza

Venerdì 18 Dicembre vieni a trovarci presso la Farmacia comunale Faenza n.2 per la Giornata Avène. Una...

GIORNATA RENÉ FURTERER

today

3 dicembre 2020

place

Farmacia Comunale della Stazione
Imola

Giovedì 03 Dicembre ti aspettiamo alla farmacia della Stazione di Imola per la Giornata Renè Furterer. Dalle...