Dormire bene? Consigli utili per dei sogni d'oro.

face

Consiglio di SFERA

access_time

14 marzo 2019

Dormire bene è un bisogno primario dell'uomo.

Eppure la crescente frenesia delle nostre attività, sia sul lavoro che nei momenti di svago, sembra sottrarre tempo a questa preziosa parte della nostra giornata.

Diversi ricercatori hanno constatato che anche bambini e adolescenti dormono sempre meno: un fatto grave visto che loro per primi necessitano di adeguati periodi di sonno, per favorire il buon sviluppo del cervello e di tutte le funzioni intellettive.

Un sonno ristoratore, di intensità e durata appropriate, è necessario per il benessere della persona e per affrontare adeguatamente la giornata.

Si pensa che dormire sia una condizione passiva, ma non è così. Durante il sonno infatti, il cervello è impegnato in un'attività molto intensa e svolge funzioni fondamentali per mantenere il nostro equilibrio fisico, psichico e mentale. Mentre dormiamo il corpo e la mente riposano, le informazioni apprese vengono consolidate, e viene ripristinato l'equilibrio ormonale generale.

Dimmi quanto dormi e ti dirò chi sei.

Non esiste una durata minima del sonno, poiché la durata di una "buona dormita" è soggettiva.

Possiamo dividere le persone in:

• “Allodole”, svegli presto al mattino, arzilli e pronti ad agire

• “Gufi”, lucidi e attivi alla sera ma con lunghi tempi di risveglio al mattino

Inoltre il tempo del sonno varia durante il corso della vita. I neonati dormono moltissimo giorno e notte, mentre i bambini dai 3-4 anni riducono via via il sonno diurno. Con l'età adulta, invece, si sperimenta un nuovo tipo di sonno, che con il passare degli anni ha poi la tendenza a divenire sempre più breve.

Insonnia: cause e rimedi

Può capitare di dormire poco e male per un problema che ci preoccupa, per un eccessivo rumore, per un dolore fisico o una malattia. In questo caso parliamo di una situazione passeggera.

L'insonnia vera e propria invece è una compromissione del sonno notturno che si protrae nel tempo e rende inaffrontabili gli impegni della vita diurna, perché accompagnata da sonnolenza, ansia, irritabilità, difficoltà di concentrazione.

Per risolvere il problema si può ricorrere ai rimedi naturali: estratti da piante portatrici di principi attivi a lieve effetto terapeutico, analogo al farmaco vero e proprio ma privi di effetti collaterali, che agiscono sedando l'ansia e facilitando il sonno. Tra questi suggeriamo Passiflora, Valeriana, Escolzia, Melissa, Griffonia, Luppolo e Biancospino.

Questi estratti vengono veduti soli o associati tra loro o alla melatonina, un principio attivo naturale anch'esso in grado di regolare i ritmi del sonno e particolarmente efficace nel contrasto al jet lag, il disturbo del sonno causato dai viaggi transcontinentali.

Sono comunque sufficienti pochi e semplici accorgimenti per migliorare significativamente la nostra qualità del sonno. Eccone alcuni:

• Consumare pasti serali leggeri e con pochi grassi, evitando anche superalcoolici, caffè, thé, coca-cola, cioccolato e in generale tutte le bevande eccitanti.

• Specialmente nelle ore serali evitare di fumare, di svolgere attività fisica intensa e qualsiasi altra attività particolarmente impegnativa anche per la mente.

• Evitare sonnellini prolungati durante il giorno.

• Fare un bagno caldo di sera e regolare opportunamente la temperatura della stanza da letto, che non dovrà essere né troppo calda né troppo fredda.

• Cercare di alzarsi e coricarsi più o meno sempre alla stessa ora.

• Cercare di rilassarsi prima di andare a dormire.

Se tutto questo risultasse insufficiente, per un buon sonno ristoratore sarà necessario rivolgersi al medico curante, che provvederà a prescrivere i farmaci o i rimedi che riterrà più opportuni.

 

Maria Adele Ciani, Farmacia Comunale n. 2 - Marconi Faenza

Articoli Correlati

access_time

26 luglio 2022

Gambe pesanti: cosa fare per trovare sollievo?

description

Approfondimento di SFERA

La stagione estiva con le sue giornate calde e assolate si accompagna spesso, soprattutto sul far della sera, alla fastidiosa sensazione di avere le gambe...
Leggi di più
access_time

18 luglio 2022

Acido Ialuronico e Vitamina C: indispensabili per la cura della pelle anche in estate.

face

Consiglio di D.ssa Rossella Minonne

L’idratazione è la criticità più importante dell’estate in quanto l’aumento della temperatura ed il prolungarsi delle ore di luce, rendono più...
Leggi di più
Scopri di più sul nostro blog

Ultime news ed eventi

Pomeriggio Vichy

today

22 agosto 2022

place

Farmacia Comunale Michelangelo
Imola

Lunedì 22 agosto ti aspettiamo alla farmacia comunale centrale di Medicina per il Pomeriggio Vichy. Una...

Giornata Skinceuticals

today

4 agosto 2022

place

Farmacia Comunale Centrale
Medicina

Giovedì 4 agosto, ti invitiamo alla Farmacia comunale Medicina Centrale per provare la novità 2022...

Si informa la gentile clientela che la Farmacia Comunale del Borgo Sabato 2 Luglio rimarrà chiusa.

access_time

28 giugno 2022