Prendiamoci cura del nostro intestino.

face

Consiglio di SFERA

access_time

20 dicembre 2018

L'equilibrio del nostro apparato digerente è fondamentale per il nostro benessere psico-fisico. L'intestino è un organo molto sensibile: anche un piccolo cambiamento delle abitudini alimentari può far insorgere disturbi come stanchezza, cefalea, gonfiore addominale, fino a stipsi, diarrea, candidosi e cistiti.

Nel nostro intestino trovano spazio tante comunità microbiche (virus, batteri, miceti, protozoi) che formano quello che viene definito il microbiota intestinale. A causa di diete monotematiche, eccessi alimentari, stress, terapie antibiotiche, abuso di lassativi la flora batterica viene alterata, e ciò porta alla comparsa di questi sintomi.

In questi casi bisogna intervenire con un'adeguata modifica dello stile di vita, dell’alimentazione e una corretta integrazione con probiotici adatti al disturbo specifico.

 

Le buone pratiche

La salvaguardia del nostro apparato digerente può e deve iniziare già a tavola. In primo luogo cercando di evitare eccessi alimentari: porzioni più piccole, ad esempio, ci permetterebbero di assaporare tutto senza andare ad appesantire e sforzare lo stomaco.

Oltre a questo, alcune buone pratiche ci permettono di ristabilire e rafforzare la nostra armonia intestinale:

  • Bere molta acqua
  • Avere una dieta varia che garantisca un buon apporto di nutrienti
  • Consumare una buona quantità di alimenti con fibre (frutta e verdura)
  • Alleviare lo stress e l'incidenza dei fattori psicoemotivi praticando sport e tecniche di rilassamento, come lo yoga
  • Integrare la dieta assumendo probiotici

I probiotici sono microrganismi vivi che apportano benefici alla salute dell'ospite, ovvero le cellule intestinali, favorendo l'assorbimento delle sostanze nutritive a discapito di quelle tossiche. Un flaconcino di probiotici contiene tipicamente un miliardo di batteri. Se assunti a stomaco vuoto, per un periodo di 3-4 settimane, aiutano a ristabilire l'equilibrio della flora batterica di stomaco e intestino.

 

Durante le vacanze natalizie è difficile riuscire a mantenere l’alimentazione ideale. Fare prevenzione sulla nostra salute intestinale, però, evitando gli eccessi e mangiando sano quanto più possibile, è fondamentale per il benessere del nostro corpo ed entrare nel nuovo anno nel pieno delle nostre energie.

 

Dott.ssa Elisa Sangiorgi, Farmacia della Stazione Imola

 

Articoli Correlati

access_time

9 gennaio 2019

Influenza 2019: difendiamoci dal picco virale

face

Consiglio di SFERA

Secondo le previsioni del sistema di sorveglianza epidemiologica dell’Istituto Superiore di Sanità, quest’anno saranno circa 5 milioni gli italiani...
Leggi di più
access_time

22 ottobre 2018

A, B, C della vaccinazione antinfluenzale

description

Approfondimento di SFERA

“Da un brullo rametto cade l’ultima foglia. La natura si spoglia prima di andare a letto.” M.L. Giraldo, L'ultima foglia. L’avvicinarsi dell’inverno...
Leggi di più
Scopri di più sul nostro blog

Ultime news ed eventi

“Fai luce sul tuo sonno.” Con Apoteca Natura per la qualità del nostro sonno.

today

Dal 15 marzo 2019
al 31 marzo 2019

place

Più farmacie

Il 15 marzo è la Giornata mondiale del Sonno. Per questa occasione "Fai luce sul tuo sonno". Questo...

Tonometro in Farmacia

today

Dal 14 marzo 2019
al 28 marzo 2019

place

Farmacia Comunale dell’Ospedale
Castel San Pietro

La disponibilità di un Tonometro in farmacia è un servizio che SFERA mette a disposizione per i suoi...

Misurazione Insufficienza Venosa

today

Dal 1 marzo 2019
al 7 marzo 2019

place

Farmacia Comunale Bertella
Castel San Pietro

Pesantezza e gonfiore delle gambe spesso sono il risultato di una perdita di efficienza del ritorno venoso.  ...